La pressoterapia è un trattamento estetico usato in molti istituti per combattere i segni della cellulite. Se ne sente sempre più spesso parlare e viene normale farsi una domanda: ma funziona davvero?

A sedute singole o in pacchetti, richiede un macchinario specializzato che funziona operando un massaggio meccanico sulle gambe che si effettua con un apparecchiatura composta da guaine da indossare su gambe e addome.

Puoi farlo sdraiata sul lettino e precipitare in un pisolino o leggere.

 

COME FUNZIONA?

La guaina-gambale, al suo interno, è divisa in più zone che si gonfiano e sgonfiano ritmicamente in maniera graduale e progressiva.
Il compressore del macchinario produce un’onda “peristaltica” dalla pianta del piede fino all’inguine. Questa pressione ritmica genera un aumento dello scorrimento della linfa dai piedi, da dove solitamente ristagnano, verso i gangli linfatici superiori ed il cuore, per essere poi espulsi e rimessi in circolo attraverso il sistema linfatico. Tutto questo avviene esercitando sul corpo una pressione rilassante.

IL SISTEMA LINFATICO IN DUE PAROLE

Il sistema linfatico è uno dei sistemi naturali di difesa dell’organismo contro le infezioni. È un sistema molto complicato, ma davvero indispensabile!

E’ costituito da organi linfatici come il midollo osseo, le tonsille, il timo, la milza e da una serie di linfonodi collegati tra loro da una rete di sottili vasi linfatici.

La linfa si comporta come un vero spazzino dell’organismo. Alcune sue importanti funzioni sono:

  • raccoglie rifiuti metabolici
  • trattiene le tossine 
  • drena i rifiuti dei medicinali
  • ecc.

In condizioni normali – di salute dell’organismo – il sistema linfatico, aiutato da quello circolatorio, drena le sostanze che ha raccolto.

Ma quando non ci riesce – come nella cellulite – la linfa resta fra le cellule, creando un ristagno.

Lo chiamiamo edema ed è responsabile della pelle gonfia e della sensazione di pesantezza.

BENEFICI?

La pressoterapia è stata creata per ridurre l’edema e, quindi, indirettamente alleggerire le gambe e ridurre i segni della cellulite. Il gonfiamento e lo sgonfiamento progressivo delle guaine permette al trattamento di riattivare la circolazione, sia linfatica che del sangue, ossigenando il corpo. In questo modo la macchina stimola il drenaggio dei liquidi in eccesso e favorisce l’eliminazione delle tossine accumulate nel corpo.

 

CONTROINDICAZIONI: LA PRESSOTERAPIA NON E’ PER TUTTI

La pressoterapia, inoltre, non è per tutti:

le donne in gravidanza, chi ha una neoplasia nella zona del trattamento, chi soffre di trombosi venosa o chi recentemente ha subito trattamenti e operazioni che interessano la pelle o più semplicemente dermatiti, dovrebbero evitare trattamenti come questo.

 

MA FUNZIONA?

A questo riguardo, sarò molto diretta: dipende da cosa stai cercando.

  • Se desideri rilassarti e goderti una pausa, sentendo le gambe più leggere e sgonfie, la pressoterapia potrebbe andare bene. Ma è abbastanza ovvio che i segni della cellulite non possono essere sconfitti solo drenando l’edema!
  • I gambali non offrono un programma personalizzato sul tuo corpo: non è facile che un singolo paio di guaine comprima in maniera corretta gambe di ogni lunghezza. La macchina non è precisa e non riesce a stimolare proprio i gangli linfatici… la sua pressione è diffusa e generica. Il lavoro della pressoterapia è approssimativo e la cellulite non si combatte con l’approssimazione.
  • I risultati che offre sono quelli promessi da qualsiasi drenaggio: togliere l’edema e sgonfiare. Ma dopo un giorno – nella migliore delle ipotesi – le tue gambe potrebbero essere tornate quelle di prima… facendoti sprecare soldi e tempo.