CURA IL VISO IN 5 STEP 

Ti hanno detto che devi lavare il viso e mettere un po’ di crema, ma non ti hanno spiegato quando, quante volte al giorno e, soprattutto, con che cosa

Difficile curare il viso “a sentimento”, specie se non sei del mestiere. Ben più facile, ahimè, imbattersi in castronerie cosmetiche degne di una sgridata dalla tua estetista di fiducia! 

Qui di seguito hai i principali passaggi quotidiani per una routine viso assolutamente impeccabile. Ricorda di ripetere questi step 2 volte al giorno: una la mattina, una la sera prima di andare a dormire.

1 Detergi. E’ la prima regola di bellezza se vuoi avere un viso splendido. Scegli il detergente più adatto al carattere della tua pelle delicata, secca, grassa. Massaggia bene il detergente su viso e collo con movimenti circolari per non più di 1-2 minuti. Risciacqua con acqua corrente. Tampona delicatamente con una salvietta asciutta.

E’ severamente vietato lavare il viso con il sapone per le mani (quello più usato da chi è alle prime armi con la cura di sé) e tutti i detergenti che non nascono espressamente per soddisfare le esigenze del viso. 

A ogni pelle il suo prodotto e a ogni parte del corpo il suo detergente specifico! 
Laveresti mai i capelli con il dentifricio? :-) 

 

2 Tonifica. Usa una lozione specifica, adatta al tuo tipo di pelle. Imbevi un dischetto di cotone e passalo su viso e collo: sa di fresco ed è un passaggio davvero veloce. Un impiego alternativo del tonico è direttamente sulle dita, leggermente picchiettato coi polpastrelli.

Mi raccomando: assicurati che nel tuo tonico non ci sia alcool!

Non serve a niente!”: mi capita spesso di sentire donne e ragazze scettiche sull’utilizzo del tonico. In fin dei conti ha un aspetto acquoso e va semplicemente passato sulla pelle.
Considerare il tonico un prodotto opzionale o, addirittura, inutile è profondamente sbagliato. La lozione tonica è di fondamentale importanza: oltre a perfezionare la detersione (se ci fai caso, a volte il dischetto inumidito raccoglie anche un po’ di sporcizia sfuggita al detergente), il tonico contrasta l’azione negativa del calcare sulla cute riportando il pH ai valori ottimali.

E un pH idoneo… è la chiave per una pelle più forte e protetta dagli agenti contaminanti e irritanti!

3 Applica il contorno occhi. Il contorno occhi è una zona del viso con regole tutte sue: delicatissimo, facile al gonfiore, alle occhiaie e ai problemi di circolazione. Utilizza un prodotto specifico per il tuo contorno occhi assicurandoti di massaggiarlo solo nella parte inferiore e laterale.

Mi raccomando: tratta il contorno occhi con delicatezza, senza premere troppo. I movimenti migliori sono circolari, lievi e nella direzione delle tempie, dove hanno sede alcuni importanti centri linfatici.

4 Applica il siero. Se vuoi un risultato visibile, applica il siero su viso e collo facendolo assorbire con movimenti orizzontali. Ne bastano poche gocce!

Il siero è, da sempre, il prodotto contenente la maggior concentrazione di attivi. Grazie alle sue microparticelle ha un’alta facilità di penetrazione cutanea e raggiunge gli strati profondi dell’epidermide in breve tempo.

5 Applica la crema viso. Indispensabile, la crema viso contiene molecole specifiche per lavorare sugli inestetismi del viso e proteggerlo dagli agenti ambientali. Assicurati di avere una crema adatta per il giorno e una per la notte. Applicane la giusta quantità su viso e collo con un massaggio “liftante”.

 

Non sai qual è il tuo tipo di pelle? Non riesci a scegliere il prodotto giusto per te? 
Sappi che creme, sieri e detergenti sono del tutto personali: questo significa che ciò che va bene per tua figlia, tua mamma o una tua amica potrebbe non agire altrettanto bene su di te.

Sebbene sui cosmetici ci sia scritta la destinazione d’uso, capire il proprio tipo di pelle non è una missione semplicissima. Spesso una pelle molto grassa nasconde al suo interno una profondissima disidratazione che sfugge ad un occhio inesperto.

Il momento “diagnostico” è talmente importante che qui da Mirò dedichiamo la massima attenzione all’analisi della pelle attraverso un Check-up dedicato!

Se hai dubbi in materia cosmetica, non agire in autonomia e fatti consigliare!

E se il problema è la pigrizia?

La pigrizia è una bestia dura da abbattere perché è quella che ti fa dire “non ho tempo”. Se ti fermi un secondo a pensare lo riconosci da te: solitamente troviamo sempre un po’ di tempo per le cose che ci piacciono. 

In questo caso la routine per il tuo viso richiede solo 3 minuti che, moltiplicati per 2 volte al giorno, fanno 6 minuti totali! ⏳ Una missione decisamente alla tua portata!

E se sei demotivata?

Scegli i giusti prodotti, distribuiscili in un luogo accessibile e ben in evidenza (una mensola vicino allo specchio) e mettiti alla prova! In una settimana la tua pelle sarà diversa. In due molto bella. In tre fantastica. In un mese decisamente irriconoscibile.

E ora immagina di riuscire a curarti sempre così! :-)